Ci accorgemmo subito della bontà e della disponibilità che padre Carmine aveva indistintamente per le persone che gli stavano intorno e gli chiedevano consigli. Ad oggi ci accorgiamo dell'accanimento verso di lui senza darcene spiegazione. Io e la mia famiglia siamo sicuri dell'inesistenza di queste assurde accuse sperando che al più presto venga fuori tutta la verità scagionando quest'uomo, vero ministro di Dio e riammettendolo al servizio sacerdotale, unico scopo della sua vita donata a Dio.

Carlo Palmieri, Anna Squillante, Gianni Palmieri